Cucciolata Liù 2016
23 aprile 2016
Liu X Lamar 2017 Cuccioli di cane Corso disponibili per metà Maggio
11 febbraio 2017

Quando il Cane muore….

IMG_00000656

Non so se sto scrivendo questo articolo perchè sono scosso, perchè ho voglia di farlo o perchè sento che forse può farmi bene, lo scrivo e basta.

Forse non tutti sanno, perchè non lo hanno mai provato sulla propria pelle, quanto può essere drammatica la perdita del proprio cane.

Cane… chiamarlo così…è riduttivo…il cane di famiglia!

E’ quell’esserino che, a volte nasce in casa.., a volte arriva “ bello che pronto”…direttamente dall’allevatore, dall’amico o dal canile…, non importa.

Da quel momento in poi…siete fregati!

Sarà il primo a farvi sentire Grande, sarà sempre disposto ad accogliervi con affetto e gioia anche se sono passati pochi minuti dall’ultima coccola.

E’ quello che ti fa tornare bambino, è quello che non ti perde mai di vista ed è sempre disposto a seguirti fino in capo al mondo perchè lui..sa renderti Unico e Speciale.

E’ quello che quando ti vede giù, cerca sempre il tuo contatto.

E’ quello che davanti alla televisione riesce comunque a catturarti con il suo sguardo.

E’ quello che è pronto a passare il resto della sua vita con te senza chiederti nulla in cambio se non attenzioni.

E’ quello disposto a tutto per proteggerti.

E’ l’unico capace a farti sparire la tristezza e a farti tornare il buon umore.

Per le persone sole è una compagnia insostituibile, è uno stimolo alla vita, anzi, una ragione di vita!

Quando muore il nostro cane, è come se morisse una parte di noi. E’ una sensazione di vuoto incolmabile….

I ricordi ti pervadono, l’immaginazione ti perseguita.

Speri che sia tutto un sogno e come per magia ri-appaia all’improvviso.

E’ una sensazione di impotenza, di frustrazione, a volte con sensi di colpa per non aver fatto abbastanza o per non averlo vissuto di più.

E’ paragonabile alla perdita di un componente della famiglia.

Il fatto più importante è che non importa se è stato con te qualche mese o diversi anni.

Lui ti ha comunque rubato il cuore e quando non c’è più, ne senti la mancanza continuamente.

Ti manca il suo sguardo, la sensazione meravigliosa che provavi accarezzandolo, le sue espressioni, le sue abitudini, le sue movenze, i suoi scherzi i suoi danni…

Ognuno dei cani che mi hanno lasciato in questi anni aveva qualcosa di speciale, di unico che lo rendeva “diverso” nei confronti di qualsiasi altro cane.

Il loro ricordo e il loro affetto, continuiamo a portarlo dentro di noi, ci ha arricchito e resi migliori.

Non tutte le persone riescono a trovare un legame così particolare con il proprio cane.

Non credo che sia “colpa del cane” ma probabilmente ci vuole una spiccata dose di sensibilità, di spirito d’osservazione, di tatto, di continuità da parte del padrone per poter “vivere” il proprio compagno di vita nel migliore dei modi e saperne cogliere ogni aspetto caratteriale.

Chi non ha mai avuto un cane, non può comprendere tutto quello che sto provando e scrivendo. Forse potrà pensare addirittura:”non esagerare…manco fosse una persona…”

Ci sono persone che in tutta una vita non riescono a regalarti Amore e sentimento puro come quello che riesce a regalarti il cane, il Tuo Cane.

Ci sono persone che non sono disposte ad “esserci” quando sei giù…il Tuo cane c’è sempre, a modo suo.

Ci sono persone che davanti te le fanno buone, dietro, sparlano e ti remano contro. Il Cane..no…

Ci sono parenti che non ci hanno mai regalato una Emozione, vera, con il cuore, con il sentimento… Il cane ce le regala sempre…

Chi può capire quello che dico? Forse pochi…

Agli altri dico: “peccato”, avete perso Grandi cose, inimmaginabili cose da un “semplice” Cane….

Ho cercato di fare il possibile fino alla fine….

Ho pregato anche Dio che evidentemente era occupato…

Ho avuto la fortuna di starti vicino fino alla tua prematura morte.

Ti ho seppellita dove amavi giocare…altro non ho potuto fare….

Ciao Tina, in soli 3 mesi insieme, ci hai regalato tanto, tantissimo!

Se esiste un Paradiso, quando sarà…spero che ci sarai anche Tu oltre agli altri per continuare a giocare insieme spensierati.

La mia piccola, Grande cane Corso di soli 5 mesi che un’invisibile ed infimo virus mi ha portato via……prima del tempo….

Ci manchi….ogni giorno….e continui a mancarci….

Federico Lavanche

Federico Lavanche
Federico Lavanche
Seguo questa razza dal 2008. Sono il fondatore di www.italian-cane-corso.com il principale punto di riferimento sul Cane Corso Italiano. Ho deciso di dedicarmi alla selezione del Cane Corso isolando cani rustici, con carattere e attitudini da guardiano, equilibrati, privi di tare genetiche, ortognati, con ossatura forte e pelo folto. Pochi soggetti, belli, tipici, con poche esigenze, abituati a custodire il bestiame e la proprietà in ogni condizione atmosferica. Selezioniamo cani esclusivamente provenienti da linee da lavoro. Passione che diventa realtà.

1 Comment

  1. Denise ha detto:

    Leggendo le tue parole ho sentito un brivido. Ecco come mi sento io da quando Venus – 38 kg e 7 mesi di tenerezza- se ne è andata.
    Ancora non so farmene una ragione.
    L’ho amata dal suo primo respiro e ora la casa è terribilmente vuota.
    Ho perso un’amica, una compagna fidata, grandi occhi dolci e una coda scodinzolante.
    Insomma, ti capisco.
    Un abbraccio, Denise

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Copyright Federico Lavanche ;)