Il Cane Corso
14 Gen 2015

Carattere del Cane Corso

brutus e mire

Brutus con mia moglie.

Il Cane Corso si attacca molto al proprio padrone ed è molto sensibile al suo umore; è di indole dolce e pacata, leale e protettiva. Ama il contatto con il proprio padrone e ne ha molto bisogno. Può essere estremamente discreto e intelligente, riuscendo a cogliere tutto quello che succede intorno a sé. È un cane molto plasmabile ed assume il comportamento che il padrone gli richiede. Trattato come cane da compagnia resta affabile con tutti. Addestrato per compiti particolari (difesa personale, caccia al cinghiale, etc.) rivela estremo ardimento e potenza. Può essere ostile verso altri cani, specialmente se grandi e dello stesso sesso. E’ un cane molto bello e se si fa socializzare da cucciolo è un cane molto dolce.

Oggi il carattere del Cane Corso è influenzato dall’uomo e dalla sua organizzazione sociale. Le nostre esigenze sono mutate e di conseguenza lo sono quelle dei suoi fedeli compagni. Da cane da caccia alla grossa selvaggina, da cane protettore dei gabellieri, e delle masserie il Cane Corso si è tramutato in fedele cane da compagnia e difensore della casa.E’ un perfetto compagno di giochi, sornione con lo sguardo ironico, diffidente,

Liù in allerta..

Liù in allerta..

consapevole del trambusto che provoca con la propria mole, è un’ autentica bomba d’ energia quando avverte il pericolo. Il Cane Corso è un cane docile, socievole, di temperamento, caratteristiche che gli sono certamente state tramandate dai suoi antenati atti ad una certa severità con gli armenti, ma premurosi e cordiali con l’unico interlocutore che avevano: il pastore o il padrone cacciatore. Come tutti i cani da pastore riassume quelle doti di equilibrio necessarie a svolgere questa delicata funzione e la definizione ” è un cane che vive con l’uomo e per l’uomo ” trova nel Cane Corso la sua massima espressione. Facilmente adattabile a tutte le situazioni ed imprevisti, non dimostra mai eccessivo nervosismo od incertezza, è sicuro delle proprie azioni, anche se la mole, negli slanci d’ entusiasmo, può creare qualche problema. Cane veramente equilibrato che abbisogna della costante presenza umana alla quale fa sempre riferimento. Docile, ubbidiente, testardo, amichevole, giocherellone, amante della compagnia sono i punti saldi che contraddistinguono il carattere del Corso. Oggi il Corso, trapiantato in città, si è adattato alle esigenze dell’uomo moderno, ma non ha dimenticato le sue origini, pertanto quella curiosità manifestata per ogni cosa, le ottime capacità olfattive, il muso spesso incollato al terreno, fanno sì che il nostro cane sia un temibile guardiano. Le potenzialità del Cane Corso sono innumerevoli e tutte da riscoprire.

fonte: www.italian-cane-corso.com

Federico Lavanche
Federico Lavanche
Seguo questa razza dal 2008. Sono il fondatore di www.italian-cane-corso.com il principale punto di riferimento sul Cane Corso Italiano. Ho deciso di dedicarmi alla selezione del Cane Corso isolando cani rustici, con carattere e attitudini da guardiano, equilibrati, privi di tare genetiche, ortognati, con ossatura forte e pelo folto. Pochi soggetti, belli, tipici, con poche esigenze, abituati a custodire il bestiame e la proprietà in ogni condizione atmosferica. Selezioniamo cani esclusivamente provenienti da linee da lavoro. Passione che diventa realtà.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.